Il fenomeno dei corsi online

“La prossima idea che cambierà il mondo stavolta potrebbe non nascere in un garage della Silicon Valley. Il nuovo Steve Jobs o Larry Page può essere uno dei ragazzi pachistani che si ritrovano a studiare insieme nella caffetteria di un Ikea nei sobborghi di Londra, «perché c’è spazio e la connessione al web è molto veloce».” Continua a leggere l’ articolo apparso su LA STAMPA a Febbraio 2013.